APPLE TAP TO PAY: GLI IPHONE SONO PRONTI A DIVENTARE DEI POS?

iPhone pronti a diventare dei POS?

Sembra proprio di si, la conferma arriva proprio da Cupertino, la stessa Apple infatti  con un comunicato ufficiale, ha annunciato la possibilità di rendere gli iPhone capaci di ricevere qualsiasi tipo di pagamento contactless, infatti l’indiscrezione era stata lanciata inizialmente da Bloomberg ma solo nelle scorse ore è giunta l’ufficialità.

Quando arriverà?

Nel corso di quest’anno a gli esercenti statunitensi arriverà un aggiornamento di iOS che sbloccherà tale funzione: gli iPhone potranno diventare dei POS e avvicinandovi una carta o un altro dispositivo NFC, potranno ricevere pagamenti come un qualsiasi lettore bancomat. Basterà associare il tutto al proprio conto per ricevere la somma che ci è stata pagata. La funzione è finalmente certa e si prepara ad arrivare nei prossimi mesi su tutti gli iPhone che sfruttano Apple Pay, mentre la prima piattaforma che ne consentirà l’utilizzo sarà Stripe.

Come funzionerà?

Ancora non ci è dato sapere se il nuovo servizio richiederà un abbonamento per essere utilizzato o se sfrutterà un sistema di commissioni sulle transazioni. Quel che sembra scontato è che per poter ricevere dei pagamenti occorrerà creare un profilo ad hoc nel quale indicare i propri dati e il conto nel quale addebitare i pagamenti contactless ricevuti, mentre la stessa Apple ha affermato che sarà possibile utilizzare Tap to Pay sulle app che lo supporteranno. Se, come si spera, il servizio sarà incluso senza alcun costo se non quelli dovuti alla propria banca, il nuovo Apple Pay potrebbe rappresentare una manna dal cielo per le piccole attività e i lavoratori indipendenti, che non saranno più costretti a dotarsi di un sistema contactless a pagamento e potranno ricevere i propri guadagni tramite smartphone con la massima semplicità.