Honor in grande Spolvero

Magic V il primo pieghevole di casa Honor

A margine di una presentazione durata più di tre ore, durante la quale Honor, non ha parlato solo del suo primo foldable ma si è concentrata sul suo ecosistema, sulla Magic Ui 6 che debutterà proprio con Honor V, ma anche della partnership con Microsoft per gestire i telefoni dal PC e anche di un nuovo Smarwatch il Watch GS3.

Honor in grande spolvero, anche in considerazione dell’ottimo Honor 50 di cui abbiamo già parlato.

Honor in grande Spolvero

 

“Siamo davvero entusiasti di lanciare il nostro primo flagship pieghevole 5G, HONOR Magic V, che si fa portavoce della nostra esperienza e delle nostre innovazioni nella progettazione del sistema, nonché del nostro impegno costante nel fornire un’esperienza utente best-in-class”

Queste le parole di  George Zhao, CEO di HONOR Device Co, Ltd.

“HONOR ha forti ambizioni, vuole diventare il marchio di smartphone più performante nel mercato foldable premium e siamo sicuri che il nostro primo flagship della categoria sarà molto competitivo rispetto ai modelli esistenti”.

Assemblaggio e materiali

I materiali utilizzati per il nuovo HONOR sono una lega di titanio ad alta resistenza, metalli liquidi di zirconio e fibre di carbonio ad alta resistenza.

Questo permette di avere uno smartphone leggero quando lo si tiene nel palmo di una mano, garantendo agli utenti di esplorare il suo pieno potenziale e le sue innumerevoli funzionalità, sia piegato che aperto.

In HONOR lo hanno progettato utilizzando la tecnologia waterdrop screen tra le più sottili sul mercato ed è per questo che il pieghevole di HONOR presenta un corpo simmetrico, capace di offrire un’esperienza utente trasformazionale e diventando il nuovo punto di riferimento nel design degli smartphone pieghevoli.

Tutto il lavoro di Honor poi si rispecchia nelle dimensioni, dato indispensabile per capire un pieghevole.

La sua altezza è di 160.4 mm, la larghezza invece passa da 72.7 a 141.1 mm una volta aperto ed infine lo  spessore è di 6.7 mm che una volta piegato arrivano a 14.3 mm. Il peso è di 288 grammi

Display interno ed esterno

Il display, anzi, i display sono due OLED. Internamente troviamo un 7.9″ con risoluzione 2272 x 1984, 381 PPI, 90Hz e luminosità fino a 800 nits.

Quello esterno invece è un 6,45″ con risoluzione 2560 x 1080, 431 PPI, refresh a 120Hz e luminosità fino a 1000 nits.

Caratteristiche tecniche

Il cuore pulsante di questo Magic V viene da casa Qualcomm ed è il top delle CPU al momento disponibili, si tratta dello Snapdragon 8 Gen 1 a 4nm con GPU Adreno 730.

Riguardo le memorie troviamo 12GB di RAM e 256 o 512GB di memoria interna UFS 3.1. La batteria è una 4750 mAh compatibile con ricarica rapida a 66W che promette una ricarica completa in 40 minuti e fino al 50% in 15.

Riguardo la connettività Magic V è dotato di Bluetooth 5.2, WiFi 6, NFC e UBC-C 3.1 Gen 1.

Il comparto camere

Il gruppo posteriore è composto da una tripla unità posteriore con: camera principale da 50MP f/1.9; camera ultra-grandangolare da 50MP f/2.2; camera da 50MP f/2.0 usata dall’AI per interpolare i dati con la principale ed ottenere foto migliori e/o zoom.

Per quello che camera selfie invece è da 42MP f/2.4.

I video vengono registrati in 4K, le foto scattate fino alla risoluzione di 8192 x 6144 mentre troviamo stabilizzazione digitale (EIS) e zoom digitale fino a 10X.

Prezzo e disponibilità

Honor al momento lancia Magic V in Cina nei colori Black, Space Silver e Burnt Orange.

Ma il fatto che stia presentando il dispositivo a tutto il mondo fa sperare che potremo presto vederlo anche in Italia, per ciò che concerne i prezzi al momento si hanno solo quelli in Yuan ovviamente, si parla di di 9.999 yuan per la versione da 256GB, cioè circa 1389 euro al cambio attuale.

Mentre per la variante a 512 GB si dovranno sborsare 10.999 yuan ovvero 1523 euro.