ONE UI 4.0 davvero rivoluzionaria?

ONE UI 4.0 davvero rivoluzionaria?

Le aspettative degli utenti sul nuovo sistema operativo targato Google sono alte, considerate le premesse dei blog più in vista del mondo della tecnologia e telefonia.

ONE UI 4.0 basato su Android 12 è stato rilasciato già in versione beta 2 in buona parte dei paesi partecipanti al programma.

Ovviamente vi è la possibilità di poter ottenere il firmware e testarlo prima del rilascio ufficiale, ma non è nostra intenzione indurvi a farlo.

 

Grazie a SamMobile per la visione del video

Abbiamo quindi installato noi la beta 2 su uno dei nostri dispositivi e le prime impressioni sono positive

Di nuovo c’è che ONE UI 4.0 come ormai accade da qualche anno, non modifica il material design in maniera radicale, consente comunque all’utente di poterle apportare senza launcher di terze parti.

Possiamo dunque installare delle icone scaricare dal Play Store di Google e , grazie ad un modulo di GOOD LOCK, applicarle alla nostra Home.

Inoltre modificare il colore della barra di stato in base allo sfondo da noi scelto:

molto ma molto in tema con il material designer di Google.

Privacy e assistenza dispositivo completamente riviste

Che sia Google che Samsung stiano adottando una politica ferrea sulla privacy sui nostri terminali è noto a tutti, Apple non è da meno a dirla tutta.

Infatti a qualsiasi app noi accederemo per la prima volta con Android 12, ci verrà chiesto di autorizzare la condivisione dei nostri dati.

Possiamo comunque nelle impostazioni-privacy verificare in qualsiasi momento tutte le autorizzazioni concesse alle nostre applicazioni.

Assistenza dispositivo rivisitata e molto più snella e piacevole oltre che intuitiva nell’uso.

Funzione widget rivoluzionata

La schermata di accesso ai widget appare semplice e meno complessa nella ricerca di ciò che vogliamo aggiungere alla nostra home incluso assistenza dispositivo che offre solo la pulizia istantanea oppure tutte le opzioni contemporaneamente.

ONE UI 4.0 davvero rivoluzionaria?

Stando alla beta attuale no, ma siamo solo alla seconda.

Samsung ci ha abituati ad attendere almeno la quinta beta prima di rilasciare la versione stabile e potrebbe riservare delle novità inattese.