Apple dispositivo pieghevole nel 2023?

Apple dispositivo pieghevole nel 2023?

Apple sembra immune dalle esigenze di mercato, basti pensare che ad oggi è l’unico OEM ad non aver adottato la frequenza di aggiornamento schermo con frequenza a 120Hz e tanto meno ha investito per produrre un dispositivo pieghevole.

L’azienda di Cupertino con ogni probabilità è ben consapevole di avere dalla sua parte acquirenti costanti, tant’è che anche avendo una curva di crescita delle vendite ne in aumento e neanche in diminuzione, sintomo di una fetta di mercato ormai consolidata.

Nonostante le premesse di cui sopra Apple non solo produrrà iPhone 13 con display in grado di aggiornare la frequenza a 120Hz (probabilmente solo per iPhone 13 Pro e iPhone 13 Max) ma ha in cantiere un dispositivo pieghevole.

Samsung fornitore dei display insieme ad LG

Ming-Chi Kuo, famoso analista afferma che:  “il dispositivo  Apple avrà uno schermo OLED pieghevole da 8 pollici con risoluzione QHD + (3.200 x 1.800 pixel). 

Ciò si traduce in un rapporto di aspetto di 16: 9, che è molto più ampio del display pieghevole da 7,6 pollici del Galaxy Z Fold 2 (11.24: 9)”. [SamMobile]

Apple si appresta a mettersi in gioco, avendo comunque la garanzia dell’esperienza altrui.

Nonostante non sia ancora definita la modalità di chiusura del device (orizzontale o verticale), le previsioni sono rosee.

Venti milioni di vendite emerge dai sondaggi

Le dimensioni dello schermo inducono a pensare ad una chiusura verticale e  utilizzare la soluzione touch in nanofili d’argento di TPK,   più resistente e capace di pieghe multiple.

Samsung Vs Apple la sfida infinita

Gli esperti di settore sono convinti che la produzione di un dispositivo pieghevole Apple possa in qualche maniera agevolare Samsung.

In primis per  gli introiti delle vendite dei suoi materiali (LG non potrebbe eguagliare le forniture) proprio ad Apple.

L’azienda californiana però, dovesse decidere di ampliare la tecnologia pieghevole anche su Tablet e laptop, darà filo da torcere all’OEM sud coreano.

Infatti il vasto eco sistema di  Apple, stando a quanto riferito da Ming-Chi Kuo, porterebbe il brand tra i maggiori fornitori di dispositivi pieghevoli

Apple dispositivo pieghevole nel 2023?

Seppur con quattro anni di ritardo, nel 2023 Apple potrebbe rompere gli equilibri  al momento stabili a favore dei produttori asiatici.