Nuovo top gamma Sony

Nuovo top gamma Sony

Sony Xperia 1 III

Ecco l’erede di quel  Xperia 1 II, che l’anno scorso ci è piaciuto davvero molto. Sony lo aveva presentato a febbraio del 2020 e tra le caratteristiche più interessanti, annoverava la presenza di uno schermo 4K HDR OLED e un processore Snapdragon 865. Arriva dopo l’annuncio tanto chiacchierato di Xperia Pro, lanciato al prezzo stratosferico di 2.499 dollari.

Come riporta Voice, il sito dell’autorevole leaker Evan Blass, con Xperia 1 III l’azienda nipponica si prepara a competere con i top di gamma di Samsung e Apple per cui ci si aspetta che affili le proprie armi.

Le linee sono quelle tradizionali Sony, squadrate e con il comparto fotografico a semaforo, posizionato nell’angolo in alto a sinistra della scocca posteriore. Il retro è in vetro, mentre la parte anteriore è piatta ed è circondata da una cornice realizzata in metallo. Le dimensioni di Xperia 1 III sono di 161,6×67,3×8,4mm, che diventano 9,6mm in corrispondenza della fotocamera, il display è di 6,5 pollici, le cornici sono più sottili rispetto al modello dell’anno scorso specialmente quelle superiori e inferiori.

 

Nuovo top gamma Sony

Display 4K

Display OLED da 6,5″ CinemaWide 4K HDR, 21:9, più luminoso del 15% rispetto a Xperia 1 II, con protezione Corning Gorilla Glass 6 o superiore e una fotocamera anteriore con un’apertura focale più ampia in grado di migliorare le prestazioni complessive, con lo stesso sensore da 8MP del suo predecessore. Mancherà a quanto pare il sensore per le impronte sotto al display che sarà posizionato a lato come accadeva in Xperia II. Non ci è dato a sapere quale sarà la frequenza di aggiornamento, anche se probabilmente sarà almeno a 120 hz come il suo predecessore.

Processore Snapdragon

Il tutto mosso dallo Snapdragon 888 con 8GB di RAM e 256GB di memoria interna, con connettività 5g, non è da escludere che Sony possa lanciare varianti diverse dotate di un maggior quantitativo di memoria, soprattutto se consideriamo che l’Xperia 1 II è stato reso disponibile nelle versioni da 8 e 12 GB di RAM, anche se per quest’ultima soluzione solo in alcuni mercati selezionati. Sony rimane un dei pochi Om a mantenere la presenza del jack per le cuffie da 3.5 e il tasto dedicato alla fotocamera, non mancherà la resistenza ad acqua e polvere IP 68.

L’audio sarà stereo con due speaker frontali, la fotocamera sarà tripla, sensore 3D iToF per la messa a fuoco, configurazione ZEISS con rivestimento ZEISS T* con lente periscopica per gli zoom.

Sony saprà imporsi?

La curiosità, insomma, c’è, ed è prevalentemente concentrata su due aspetti: il design innanzitutto, che sembrerebbe riprendere quello dell’attuale modello con l’auspicata ottimizzazione dei bordi superiore e inferiore. E poi la fotocamera, che su Xperia 1 II prometteva grandi cose sulla carta ma che alla fine non ha convinto del tutto.

Certo è che l’inserimento di una lente periscopica potrebbe cambiare le carte in tavola, migliorando le prestazioni dello zoom. É ancora tutto da vedere.

Insomma, piccoli passi in avanti per Sony che, almeno stando a quanto emerso, parrebbe intenzionata a confermare quanto di buono già fatto con l’Xperia 1 II anche per quanto riguarda il prezzo che dovrebbe essere lo stesso di Xperia II a 1199 dollari, vedremo qui nel nostro mercato quale sarà il suo posizionamento.

Nuovo top gamma Sony