One UI 3.0 pronta per Note 20

One UI 3.0 pronta per Note 20

Samsung ha chiuso il programma beta per i Galaxy Note 20, portando a pensare che i tempi siano maturi per la versione stabile, ancora incerta la sorte degli S20 per i quali la beta è ancora aperta.

Stando alle priorità del brand dovrebbero però essere aggiornati prima i Galaxy S20 e successivamente i Note 20

Tanti problemi per altri dispositivi

Novembre doveva essere il mese del rilascio dell’aggiornamento  interfaccia utente  One UI 3.0 basato su Android 11, almeno questo era riportato sul sito ufficiale Samsung.

La versione beta per Note 20 è stata aggiornata con regolarità, ma qualcosa ha rallentato i progetti del brand, soprattutto un anomalo consumo della batteria e riavvii casuali sui Galaxy Fold , costringendolo a ritirare il firmware.

L’OEM sta cercando di recuperare nonostante i problemi

In India , Corea del Sud e Regno Unito da oggi è disponibile ufficialmente la versione beta  Android 11 One Ui 3.0 per i Galaxy S10  , Galaxy Fold Z2 (fonte SamMobile) e questo è un segnale dalla doppia interpretazione.

One UI 3.0 pronta per Note 20

Novembre sta per finire e, considerato il tempo che solitamente impiega Samsung per le versioni beta, è facile aspettarsi che i top di gamma 2019,  Fold Z Flip  5G e Z Fold 2, sia per Android 11 che One Ui 3.0 dovranno attendere l’anno nuovo.

Rilascio imminente per i dispositivi Top di Gamma 2020?

Occorre tener d’occhio i mercati cosiddetti “privilegiati” come solitamente accade.

Di sicuro Germania, Corea del Sud  e mercato indiano ci indicheranno che la tanto attesa interfaccia e la nuova versione del robottino verde sono in distribuzione.