Smartphone a letto pessima idea

Smartphone a letto pessima idea

riposare male e poco potrebbe esser attribuito all’uso dello smartphone nel letto.

In quanti prima di addormentarsi non hanno l’abitudine di scorrere la pagina Facebook o mandare la buona notte tramite WhastApp ad amici e parenti?

Dei recenti studi, sempre più approfonditi sull’argomento, rivelano che lo smartphone a letto ( o sarebbe meglio dire al buio, n.d.r.) rovina la vista e potrebbe danneggiare seriamente la retina.

Per niente al modo rinunciare al messaggio della buona notte, ma a rischio e pericolo dell’utente

Usare lo smartphone a letto è una pessima abitudine. | © TABOR GUS/CORBIS

 

A dire che la famosa “luce blu” emessa dai display degli smartphone , tabel , tv , PC portatili sia dannosa,  sono esperti del settore.

In un articolo che potete consultare sulla rivista scientifica  Organizational Behavior and Human Decision Processes, il professor Amedeo Lucente oculista pluri premiato, speiga con estrema precisione quanto accade ai nostri occhi durante la visione di dispositivi sopra citati.

Lo smartphone è il maggior indiziato:

«Gli smartphone sono perfetti per disturbare il sonno» spiega Russell Johnson, professore di management presso la Michigan State University.

«Tenendoci mentalmente impegnati fino alla sera tardi rendono più difficile staccare dal lavoro, rilassarsi e addormentarsi»

Si perchè a dire degli esperti, i sintomi mostrati nelle ore diurne come difficoltà di concentrazione e motivazioni in ambito lavorativo, non emergono in soggetti che la sera sono soliti guardare la tv o tablet.

La luce blu del display smartphone

È scientificamente provato che la luce blu sopprime la produzione di melatonina, un ormone prodotto dalla ghiandola pineale preziosissimo per la regolazione dei cicli del sonno.

La sua inibizione può causare insonnia e i disturbi a essa collegati .

Meglio allora perdere l’ultimo post di Facebook o un messaggio su Whatsapp e guadagnare in salute, spegnendo lo smartphone dopo cena.[Focus scienza]

 

In sintesi per poter meglio affrontare il giorno successivo, è preferibile spegnere il cellulare (soprattutto dopo una giornata di stress lavorativa o altro) concedendosi la serata in tutto relax.

Voi amici siete d’accordo o preferite attendere l’ultimo minuto prima di addormentarvi con il cellulare tra le mani?

Se volete ditelo nel sondaggio di seguito:

[socialpoll id=”2686073″]