Huawei ridisegna il suo Foldable

Huawei ridisegna il suo Foldable

Questo articolo contiene rendering esclusivi di LetsgoDigital

I primi smartphone pieghevoli Huawei Mate X e il Mate Xs avevano entrambi un design
con lo schermo che rimaneva esterno quando il dispositivo veniva aperto.

Il prossimo telefono  di Huawei, secondo Let’go Digital, dovrebbe avere un display pieghevole verso l’interno, simile al Samsung Galaxy Fold2 2.

 Mate X2 o Mate V  (?) smartphone pieghevole con fotocamera zoom

Huawei ridisegna il suo Foldable

Sempre secondo la fonte, il brevetto è stato depositato presso il China National Intellectual Property Office (CNIPA) nell’agosto 2019.

La documentazione è stata pubblicata il  25 settembre 2020, ed è composta da 32 “schizzi” del prodotto.

Il brevetto del nuovo telefono pieghevole di Huawei è chiaramente un dispositivo di fascia alta e di conseguenza avrà inevitabilmente un costo  elevato

Il dispositivo dispone di un  display grande (probabilmente da 8 pollici aperto) e uno  che occupa tutta la parte frontale da chiuso con  fotocamera selfie a doppio foro, simile alla serie P40 uscita quest’anno.

La configurazione dell’obiettivo principale sembra essere una penta-camera, nell’angolo in alto a
sinistra.

Quattro obiettivi hanno le stesse dimensioni, il quinto obiettivo della fotocamera (la parte
superiore) è progettato in modo rettangolare, il che fa pensare si tratti di un teleobiettivo.

Purtroppo la documentazione non fornisce ulteriori dettagli in merito.

Dovesse avere lo stesso obbiettivo zoom di P40 Pro, è  lecito aspettarsi uno zoom 10x.

Huawei ridisegna il suo Foldable

La particolarità di questo brevetto di Huawei è che nella parte inferiore del dispositivo è
significativamente più sottile rispetto alla parte superiore.

Il concetto è contribuire ad una migliore presa della mano, una volta apertolo in conformazione tablet.

Huawei pare voglia  utilizzare una cerniera (non visibile a telefono spiegato, almeno nei rendering) simile al Galaxy Fold Z 2 che gli permetta di rimanere aperto in diverse angolazioni.

Questo certamente aggiunge al look moderno a questo device  che lo renderebbe stilisticamente più avanzato rispetto al Galaxy Fold Z 2.

Huawei ridisegna il suo Foldable

Si vocifera di un rilascio tra ottobre o novembre, in previsione del  il nuovo Mate 40

Huawei non sembra avere di fretta di presentare il suo nuovo telefono pieghevole.

Magari attende uno sblocco delle sanzioni di Trump, che gli permetterebbe di reinserire i suoi
prodotti nel catalogo dei carrier Americani.

Non è chiaro dunque  se possiamo aspettarci un nuovo smartphone pieghevole da Huawei nel 2020 o se l’azienda deciderà di rimandare il tutto  agli inizi del 2021.