One UI 2.5 migliora la fotocamera

One UI 2.5 migliora la fotocamera

Samsung le sta provando tutte pur di tornare ad essere, almeno per quando riguarda Android, tra i costruttori al top.

Di buono c’è che il nuovo nato Note 20 Ultra  ha la frequenza di aggiornamento dello schermo cosi detta “variabile”.

Dalle dichiarazioni di Samsung, il   il display AMOLED dinamico da 6,9 pollici del Galaxy Note 20 Ultra, può tranquillamente aggiornarsi con  frequenze da  10 Hz, 30 Hz, 60 Hz e 120 Hz.

E lo schermo del telefono può abbassare la frequenza di aggiornamento fino a 10 Hz durante la visualizzazione di contenuti statici come le immagini. [Fonte: Samsung]

Non solo funzionale ma anche meno dispendio di energia, questo porterebbe Note 20 Ultra ad essere il miglior dispositivo del 2020, fino ad oggi.

One UI 2.5 migliora la fotocamera

Samsung però sa bene che non basta, non sarebbe giusto per gli utenti in possesso di un modello diverso.

Ma, se pur limitato ad una fascia medio alta, ci sono delle novità interessanti.

One UI 2.5 in attessa della 3.0

Note 20 debutta già con  la nuova interfaccia ( oltre ai  Galaxy Tab S7, Galaxy Z Fold 2 e Galaxy Z Flip 5G) e si vocifera che molto presto, anche i Galaxy S20 saranno aggiornati.

Cosa cambia per la fotocamera?

Dipendete da che uso ne facciamo, ma sicuramente saranno felici coloro che nell’aprire l’app, potranno tornare ad usare l’ultima funzione impostata prima di chiuderla.

Magari  alle prese con un video e, dovendo sospendere, all’avvio della fotocamera occorre reimpostare la modalità.

Non sarà più cosi con One UI. 2.5

Ma non solo questo varrà per tutte le funzioni da noi scelte prima di uscire dall’app.

La modalità selfie (anche se ampiamente migliorata con la One UI 2.1) attualmente in grado di passare in automatico alla visualizzazione grandangolare quando due o più persone vengono rilevate nell’inquadratura.

Ma dovendo chiudere e riaprire l’app occorre attendere la nuova inquadratura.

Con One Ui 2.5 rimarrà memorizzata l’ultima angolazione usata per le nostra foto modalità selfie.

Sicuramente non saranno le uniche novità introdotte, ma di certo miglioreranno il feeling tra le fotocamere e i dispositivi Samsung, fino ad oggi non proprio idilliaco.

One UI 3.0 sarà probabilmente l’effettivo salto di qualità e verrà introdotto con l’aggiornamento ad Android 11

Non dovrebbe essere molto lontano quindi, almeno per i beta tester