Webcam, sfruttiamo lo smartphone

Webcam, sfruttiamo lo smartphone

Sicuramente non è una novità poter sfruttare la fotocamera dello smartphone in sostituzione della webcam del Pc

Può capitare però che in questo periodo non felice per le sortite in negozi di elettronica, si possa rovinare quella che abbiamo acquistato qualche anno fa, oppure vorremmo una risoluzione diversa per comunicare con i nostri cari lontani.

L’idea di proporvi questa soluzione (inizialmente non convinceva neanche la nostra  redazione ad onor del vero) nasce dai redattori di Android Authority.

Il perchè non convincesse noi è presto detto, l’applicazione free sembrava avere molti limiti

Nel dettaglio vi erano problemi di connessione smartphone-PC  tramite cavo USB e il mancato riconoscimento della fotocamera dall’applicazione principe per le video chiamate: Skype.

Parliamo dunque di un’applicazione per i dispositivi Android e Windows, ma come alternativa all’utilizzo anche su Apple e Mac, volendo.

Puoi inoltre usarla come un’IP webcam, mediante un browser internet su tutte le reti.

Dovremo eseguire alcuni passaggi, molto semplici, di seguito elencati

Dal Play Store scarichiamo sul telefonino DroidCam, attendiamo l’installazione e passiamo al PC.

Aprite questo LINK per installare la versione per il vostro sistema operativo sia Windows o Linux.

L’istallazione durerà pochi minuti e siamo pronti per avviare l’applicazione sia su smartphone che sul PC.

DroidCam nella schermata iniziale (sul PC) vi chiederà di inserire l’indirizzo IP

Webcam, sfruttiamo lo smartphone

basta copiare lo stesso che compare sullo smartphone se vi connettete con il WiFi.

Possiamo decidere se usare la fotocamera posteriore o frontale

Nelle impostazioni dell’applicazione sullo smartphone in alto a destra (i soliti tre puntini verticali) scegliamo quale sensore usare

Webcam, sfruttiamo lo smartphone

 

Connessione con cavo USB

L’applicazione free ha fatto emergere qualche limite, ma superato con le opzioni sviluppatore come nel video

 

Selezioniamo debug USB e proviamo a collegare i dispositivi con il cavetto.

Riavviare sia il PC che il telefonino è consigliato.

Bene ora abbiamo una webcam ultra potente e manca un solo ultimo passaggio

Skype che abbiamo sui nostri PC potrebbe non essere l’ultima versione, quindi vi consigliamo di disinstallare quella esistente e accendendo a questo LINK  scaricate la nuova versione.

Nelle impostazioni della fotocamera a questo punto troveremo anche DroidCam Sourge.

Webcam, sfruttiamo lo smartphone

Quindi fruttiamo lo smartphone  come webcam con le potenti  fotocamere attualmente disponibili.

Siamo curiosi di conoscere i vostri pareri, sicuramente non è una di quelle alternative eclatanti ma possiamo avere una risoluzione assolutamente superiore, il tutto senza acquistare nulla.

Ci sembra doveroso ricordare per gli sviluppatori che hanno lavorato alla creazione che DoidCam Pro   si può acquistare ad 4,29 euro, per poter sfruttare una risoluzione superiore, video in HD (fino a 720p) e tante altre opzioni.