Telefoni pieghevoli…ci risiamo

Telefoni pieghevoli…ci risiamo

Sembra proprio che la tecnologia introdotta sui dispositivi pieghevoli , non porti fortuna agli OEM.

Samsung  Galaxy Fold fin da subito mostrò dei limiti tali da impedirne la vendita al pubblico

Il nuovo telefono pieghevole di Samsung è tra le notizie di cronaca, in quanto un utente nell’aprirlo per la prima volta si è ritrovato con lo schermo danneggiato all’altezza della “cerniera”.

Telefoni pieghevoli...ci risiamo

In sintesi Amir, afferma di aver aperto la confezione e rimosso la pellicola protettiva con le istruzioni e aprendo il dispositivo (chiuso a conchiglia)  ha udito crack. Si domanda se ciò sia dovuto al freddo.

Ovviamente il tweet dello sfortunato acquirente si è diffuso a macchia d’olio, scatenando tra l’altro le polemiche anche su Motorola  Razr, che non vive momenti migliori del Z Flip.

Due Blog sono dubbiosi sulla tenuta dello schermo dei nuovi telefoni pieghevoli, 9to5google e inputmag.com, in particolar modo quest’ultimo punta il dito su Motorola Razr.

Telefoni pieghevoli...ci risiamo

La foto mostra un dispositivo appena acquistato ed evidenzia una “bolla d’aria” nella piegatura del Motorola.

In quest’altra si può meglio notare un netto sollevamento dello schermo

Telefoni pieghevoli

Foto pubblicate da : inputmag.com

Ricordiamo ai nostri lettori che entrambi i dispositivi hanno un costo di 1.500 $

Sembra sia il freddo il responsabile di quanto accaduto ai due dispositivi (a detta dei due blog), ma ci riesce difficile immaginare non siano stati effettuati serrati test sui dispositivi.

Perchè altrimenti occorre vivere in zone calde, altrimenti meglio evitare i dispositivi pieghevoli

Insomma amici, telefoni pieghevoli…ci risiamo con i problemi?

Non mancate come sempre di farci sapere la vostra opinione nei commenti.