Huawei indipendente, accordo con Tom Tom

Huawei indipendente, accordo con Tom Tom

Di recente è stata divulgata la notizia di un accordo tra Huawei e TomTom

Questo significa  che il più  famoso servizio di navigatori satellitari al mondo agevolerà la nota casa produttrice cinese con una fornitura di servizi e di mappe stradali su smartphone.

Questo è sicuramente un fattore positivo per Huawei, considerando che  si mette al sicuro in caso la “lotta” alle trattative per ripristinare i Google Services dovesse fallire.

Huawei indipendente, accordo con Tom Tom

Ecco così che Huawei  ha già il suo sistema operativo  HarmonyOS in fase di sviluppo,  “ed ora” che ha questo accordo con TomTom.

Può così rasserenarsi, perché  potrà continuare ad offrire un servizio di navigazione ad i suoi utenti.

Vi starete chiedendo del perché di quel ed ora” virgolettato, è bene specificare che non si tratta di un errore.

Si tratta invece di qualcosa di interessante che  che andremo a scoprire ora.

Stando alle  dichiarazioni del portavoce di TomTom, la trattativa  era conclusa da tempo.

Ma ancora non era stata resa pubblica, ecco il perchè di quel “ed ora”.

Huawei indipendente dai servizi Google, potrà  così utilizzare i dati sul traffico e il software di navigazione di Tom Tom  sui propri smartphone.

Al momento però, non emersi i vari dettagli.

La  società olandese è stata la più famosa per quanto riguarda la vendita di navigatori, proprio perché nel suo campo era la migliore

Purtroppo dobbiamo dire ” è stata”  perché negli ultimi anni si è avuta una  diffusione di massa degli smartphone, dei i miglioramenti di Google Maps insieme ad altre applicazione di navigazione come ad esempio Waze

Tutto ciò ha portato  negli utenti una perdita d’interesse all’ acquisto di navigatori, considerato che  possono usare, appunto il proprio smartphone.

Quindi TomTom accortasi di un  netto calo di acquisti del suo prodotto,  ha deciso di vendere la sua suddivisione telematica a Bridgestone e così si è potuta ritagliare uno spazio nell’ offerta di servizi software.

Quindi vantaggi per entrambi, Huawei si rende indipendente in accordo con  Tom Tom  che a sua volta ritorna in auge.