Huawei P40 presentato in anticipo?

Huawei P40 presentato in anticipo?

Sembra proprio che il nuovo top di gamma verrà immesso sul mercato prima del previsto.

Infatti le immagini del dispositivo sono state pubblicate con un tweet  da @Rodent950 e si afferma che i dispositivi serie P40 verranno presentati al MWC.

Quindi considerato che l’evento a Barcellona si terrà dal 24 al 27 febbraio 2020 è lecito pensare che ad inizio marzo siano già pronti al lancio.

Questo dispositivo abbiamo la netta sensazione che farà parlare di se, nel bene e nel male.

Originariamente doveva essere il primo a fruire della batteria al grafene.

Con  tanto di tweet da parte di Huawei France, immediatamente rimosso ed inoltre porta con sè un ulteriore interrogativo.

Avranno accesso ai servizi Google i possessori?

Pensiamo di no, considerato che l’attuale Mate 30 Pro ne è sprovvisto e che il brand cinese ha come alternativa i servizi HMS con store alternativo, che oltretutto in Cina è già in uso da anni senza che ci siano state ripercussioni.

Le immagini dello smartphone Huawei P40

Huawei P40 presentato in anticipo?

Insomma sembra proprio che ci siano i presupposti considerata la fonte, dalla quale ha preso spunto Ice Universe per confermare le voci.

Huawei P40 presentato in anticipo?

Il 2020 si preannuncia pieno di sorprese, come quelle di Samsung che vuole battere sul tempo la concorrenza con il dispositivo pieghevole  “a conchiglia” presentandolo in anteprima l’ 11 febbraio in California.

Huawei in un primo momento sembrava intenzionata a presentare i modelli P40 verso la fine di marzo e pare abbia rivisto i suoi programmi.

Pensate che in fondo sia utile al mercato degli smartphone  tanta fretta di “presentare” dispositivi, a nostro avviso sinonimo di “venderli”?

Ogni anno anche se di poco, vengono presentati numerosi telefonini in anticipo sui tempi previsti e quindi, si a nostro avviso maggiori sono i dispositivi, maggiore sarà la scelta a disposizione della clientela.

Perchè diciamocela tutta, il divario tra modelli di fascia alta e quelli di fascia media si sta riducendo, prezzo compreso.