Samsung Galaxy S11 la fotocamera

Samsung Galaxy S11 la fotocamera sarà il vero innovamento?

Da poco meno di un anno, il colosso sud coreano ha acquistato Corephotonics, (team per lo sviluppo di fotocamere mobili).

Notizia riportata da Gizmondo Uk e qualora dovesse corrispondere al vero, Samsung ha in mente di dare filo da torcere ai concorrenti sul mercato, compreso Apple e Google.

Huawei e Oppo, al momento sono i due più acerrimi “nemici” cinesi

Escludendo Huawei, con il suo P30 Pro  alle prese con problemi legati al blocco imposto dall’America e Reno 10x Zoom di Oppo, i soli brand a disporre un obiettivo con zoom ottico 5x ma non immediatamente disponibili in occidente, Samsung potrebbe approfittarne.

Il noto blog Bloomberg asserisce che:

oltre a un sensore da 108 MP ad altissima risoluzione, il Galaxy S11 otterrà due fotocamere aggiuntive sotto forma di una fotocamera con zoom ottico 5x e una fotocamera 3D time-of-flight. Ciò significa che quando si attacca agli obiettivi grandangolari e ultra grandangolari presenti sull’attuale Galaxy S10, il Galaxy S11 potrebbe avere un totale di quattro fotocamere posteriori, con alcune voci che suggeriscono che Samsung potrebbe arrivare fino a cinque.

Ma non si limita solo a quanto sopra riportato, anzi secondo Bloomberg ( fonte ormai nota e alquanto attendibile) Samsung porterà sul prossimo dispositivo pieghevole con costi contenuti un enorme zoom ottico 5x.

Questo potrebbe però indurre i suoi clienti a riflettere sull’acquisto del nuovo S11 oppure sul nuovo dispositivo pieghevole.

l’estetica del Galaxy S11

Sinceramente il susseguirsi dell informazioni in merito sui vari siti specializzati, lascia un po’ perplessi i lettori sulla “bellezza” del nuovo Galaxy S11.

Ma è bene ricordare che mancano poco più di due mesi ancora prima della prevista presentazione.

Ice universe però asserisce che tutto sommato l’impostazione fisica del comparto fotografico non dovrebbe essere poi così inguardabile.

Altre indiscrezioni suggeriscono che  il Galaxy S11 potrebbe ottenere un display a 144Hz, supporto 5G e una durata della batteria di 5.000 mAh.

Voci che potrebbero poi fugare qualsiasi dubbio su quale dispositivo acquistare nella prossima primavera.