Waze di Google

Waze di Google  aggiunge opzioni.

Google ha già in passato fatto parlare di Waze, un navigatore satellitare per smartphone.

I conducenti che notano strade con superfici lisce o che devono ancora essere arati hanno ora la possibilità di comunicarlo.

Possono utilizzare la segnalazione dei pericoli dell’app per avvisare gli altri utenti

Gli avvisi appariranno nelle indicazioni stradali proprio come i rapporti di costruzione e incidenti già esistenti, dando agli utenti il ​​tempo di prepararsi per le condizioni rischiose (e ghiacciate).

Google sta davvero facendo un ottimo lavoro con le sue due app Maps e per l’appunto Wize.

Google acquistò Waze nel 2013 e da allora, ha sempre lavorato per migliorare quest’ultima app unitamente a  Maps,

sfruttando i consigli di crowdsourcing (piattaforma di idee per  aziende).

Abbiamo assistito alla crescita di questo supporto con la possibilità per gli utenti di segnalare cose come speed trap , rallentamenti e, proprio il mese scorso, la costruzione di strade .

Google ha intensificato i propri sforzi per introdurre più incidenti segnalati dagli utenti su Maps, ma Waze è ancora in vantaggio sul “campo”.

Dare ai pendolari nelle città devastate dall’inverno la possibilità di avvertirsi a vicenda su strade scivolose e pericolose è un’iniziativa ad alto impatto sociale.

A parlarne in questi termini è il noto blog Android Police,  dando ampio risalto all’iniziativa di Google e agli sforzi messi in campo per le sue due app di navigazione.

L’auspicio è che sulla scia del colosso californiano, altri sviluppatori possano seguire l’esempio.

Troppo spesso si legge di app nate al solo fine di acquisire poi le funzioni soprattutto di Maps una volta installata sul proprio dispositivo.

Waze è scaricabile dal Play Store per Android e su  App Store per Ios.