Samsung Galaxy Store dark

Samsung Galaxy Store dark, versione 4.5.10.5.

L’ultimo baluardo di Samsung cade, sotto le pressioni di Google.

Samsung Galaxy Store   aggiorna per poter sfruttare la modalità dark proprio in queste ore.

Basta aprire l’applicazione per aggiornare.

La modalità Dark dello Store si adegua alla stessa modalità impostata per il tema.

Google nel presentare Android 10, ha fatto intendere che tutti gli OEM dovevano adeguarsi al nuovo sistema operativo, rinunciando , anche se solo in parte, a personalizzazioni.

Resistono ancora ( a parte Instagram) Facebook e WhatsApp, ma gli sviluppatori asseriscono che siamo in fase di arrivo (da qualche tempo ormai…n.d.r.).

Google in un comunicato pubblicato nell’aprile scorso, asseriva che la modalità notte, oltre ad evitare l’affaticamento della vista, giovava in maniera significativa sul consumo della batteria.

Oltre il 60% di riduzione sui consumi a detta del colosso di Mountain View, che non ci trova d’accordo in parte.

Se è pur vero che a beneficiare della modalità notte sono soprattutto gli schermi Amoled, è anche vero che il consumo stimato dagli utenti non supera il 20/30 % (fonte SamMobile).

I vantaggi degli schermi AMOLED:

  • Luminosità costante conforme alla linea d’incremento.
  • Basso consumo energetico.
  • Risoluzione alta.
  • Risposta veloce.
  • Mancanza di angoli nella visualizzazione.
  • Migliore leggibilità della luce solare.

queste invece sono dichiarazioni di Samsung sul suo sito ufficiale.

Insomma sembra proprio che la modalità notte sarà il tema del futuro di Android, sempre che Google con il suo nuovo sistema operativo Fuchsia OS non cambi idea anche sulle modalità dei temi.

Ad esser sinceri c’è da dire che viene lasciata la scelta all’utente finale, ma non del tutto.

Non è possibile infatti per le app di sistema scegliere il tema chiaro o scuro, senza per forza di cose impostarlo per il tema  di default.

Si perchè se scegliamo un tema differente, anche dallo Store di Samsung, la modalità notte/giorno non si può attivare.

Nero a metà per paragrafare un noto cantautore scomparso.