Huawei Mate 30 e 30 Pro senza Google service

Lllprvizi di Google EMUI 10.0.0.

Ma si può usare un dispositivo Android senza i servizi di Google? Se si come si potrà fare a meno di alcune app diventate indispensabili?

Tentiamo di fare un po’ di chiarezza al riguardo.

Trasferimento dei dati

Per il trasferimento dei contatti interviene un’app di Huawei Phone Clone che permette di ricevere dati da un altro Huawei, da altri Android o da iOS. I contatti, i promemoria e i dati salvati verranno trasferiti tramite un collegamento wireless. Sarà possibile pure trasferire le applicazioni installate sul vecchio terminale.

Servizi Cloud

Per la sincronizzazione di contatti, foto, calendario, ecc basterà andare su Impostazioni -> Account center -> Cloud.

Poi abilitare il Cloud di Huawei selezionare ciò che si vuole sincronizzare e successivamente se si preferisce anche trasferire il tutto nel Pc o caricare direttamente dallo stesso.

In alternativa esistono altri servizi di Cloud alternativi come OneDriveDropBox o similari.

App

Per quanto le applicazioni di musica e video in Streaming non vi sarà nessun problema.

Unica pecca sarà Netflix che non sarà fruibile in alta definizione come invece Amazon Pime Video.

Tutto regolare anche per le app che controllano telecamere di sorveglianza.

Per i pagamenti tramite smartphone si potrà utilizzare l’NFC e l’uso delle spam.app bancarie non creerebbe nessun problema nella visione dei dati e nei pagamenti.

Le app dei Social Network funzionano normalmente.

YouTube rimane sarà accessibile da browser. L’applicazione senza i Servizi Google non funziona così come Google Chrome, Google Pay, ecc.

Navigatore

Dato la mancanza dei Servizi Google non si potrà utilizzare Google Maps ma si può ricorrere a delle ottime alternativa come Waze – GPS, Mappe, avvisi sul traffico live e Here WeGo.

Dialer

Il Dialer, o tastierino per digitare un numero, disponibile sarà quello proprietario di Huawei che funziona perfettamente anche se  non riconosce lo spam.

Per installare le app esistono vari metodi:

  1. AppGallery che è lo Store proprietario di Huawei, qui vediamo un piccolo consiglio per usarlo al meglio, ossia di settarlo in cinese e ottimizzarlo Utente -> Impostazioni -> Paese/area geografica;
  2. Amazon App, store scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale è un’alternativa valida in mancanza del Play Store;
  3. Apk l’ultima ma non meno importante soluzione è di andare tramite un qualsiasi browser preinstallato di serie da internet le applicazioni ed installarle manualmente (consigliamo APKMirror che è ben fornito).

Revisioned by Valenti Gaetano