Samsung nuovo brevetto per fingerprint

I futuri telefoni Samsung potrebbero eseguire la scansione della  fingerprint durante l’immissione del PIN.

E’ stata infatti depositata una richiesta di brevetto presentata da Samsung e pubblicata in Corea del Sud. Brevetto mirato all’utilizzo del sensore di impronte digitali sul display per verificare la corrispondenza incrociata fra PIN/Password e impronta digitale.

Quest’anno Samsung ha lanciato molti device con il sensore fingerprint digitali integrato nel display. Tuttavia, per quanto utile, molti utenti continuano ad utilizzare i loro metodi di autenticazione tradizionali come PIN, password o segno. I dispositivi futuri, in questo modo, potrebbero utilizzare entrambi i sistemi garantendo ancora maggiore sicurezza

Brevetto Samsung: combinazione di sensore di impronte digitali e PIN

Il brevetto del nuovo device comprendente sensore di impronte digitali e metodo di funzionamento offre una rivisitazione dell’autenticazione degli utilizzatori dei device Samsung. Descrive un dispositivo che esegue la scansione dell’impronta digitale mentre si utilizza uno degli altri metodi di sblocco

Autenticazione a due fattori per il brevetto di Samsung

Per il raggiungimento dell’obiettivo sono descritti diversi metodi. I dispositivi potrebbero costringere a toccare lo scanner di impronte digitali posizionando una delle cifre del pin sul sensore. In alternativa potrebbero essere utilizzati più sensori per scansionare l’impronta mentre si inseriscono i metodi di sbocco. Il metodo più suggestivo utilizzerebbe  infine un sensore molto più grande, tanto da coprire gran parte del display. Un tale sensore sarebbe in grado di scansionare l’impronta indipendentemente dal codice, dalla password o dal segno inserito.

A tal proposito potrebbe non essere un caso il fatto che Samsung stia cercando un sensore di impronte digitali più grande per il prossimo Galaxy S11. Questo non vuol dire in ogni caso che questa tecnologia possa essere già presente a breve poiché è difficile prevedere se e quando le idee brevettate diventeranno realtà. Ma fa pensare che potrebbe essere una fase di avvicinamento al nuovo esaltante ed innovativo progetto

Mentre se è probabile che il Galaxy S11 sarà dotato di un sensore più grande, è altrettanto probabile che i sensori che coprono una parte significativa del display non saranno pronti per l’uso di massa nel 2020.