iPhone Pro Max: + batteria, + Ram?

Ormai i nuovi iPhone sono già nelle mani degli amanti Apple e dei YouTuber pronti a recensirli.

Gli utenti ancora indecisi si interrogano e si chiedono: ma iPhone Pro Max ha veramente più batteria e Ram?

Cerchiamo di dare qualche informazione al riguardo.

iFixit, realizza sempre i teardown sui nuovi terminali molto apprezzati degli utenti, specie per gli iPhone, poiché Apple non fornisce alcuni dati tecnici.

Grazie al teardown eseguito da iFixit su iPhone 11 Pro Max il noto melafonino non ha più segreti.

Andiamo a vedere cosa è stato scoperto.

L’iPhone 11 Pro Max possiede un connettore per una batteria secondaria, la cui capacità è aumentata e prende la forma di una “L”.

Questo connettore dovrebbe essere un importante indizio per la capacità del Reverse Charge.

La Ricarica Inversa serve per ricaricare accessori come smartwatch o altri terminali dotati di questa tecnologia.

Prima dell’uscita dei nuovi iPhone i rumors dicevano che i questi device Apple avrebbero montato tale tecnologia ma, la funzione era disabilitata.

La scoperta di questo connettore potrebbe rendere veritiera la notizia anticipata.

Un velo di mistero rimane perché questo connettore potrebbe essere utilizzato per monitorare la batteria.

La batteria resta un punto molto importante da considerare perché è più grande di quella di XS Max.

Per la precisione parliamo del 25% in più e dai 3.174mAh a 12,08W si passa a 3.969mAh a 15,04W.

Questo giustifica uno spessore in più di 0,7mm,  ma con la rimozione dei 0,25mm del 3D Touch di  l’11 Pro Max prende solo lo 0,4mm rispetto al XS Max.

Passiamo adesso alla RAM,  i rumors parlavano di una seconda RAM da 2GB dedicata alle nuove fotocamere, ma sarà vero?

Purtroppo non è proprio così infatti la Ram resta da 4GB e non ne risulta essere presente una secondaria dedicata alle fotocamere.

Ultima ma non importante notizia riguarda il Modem che rimane un prodotto Intel.

Il voto finale di iFixit sulla riparabilità di questi nuovi terminali di Apple resta 6 su 10.

Revisioned by Gaetano Valenti