Curiosità. Il nostro dito scorre per 263 metri al giorno sui display

Dai risultati di una ricerca condotta da One Plus si conferma che il display più utilizzato sia quello dello smartphone!

La ricerca rivolta a un campione di 9 mila utenti europei ha rivelato che gli Italiani passano mediamente 90 minuti al giorno scorrendo lo schermo del telefono.

In termini di metri percorsi passando il dito sullo schermo si calcolano 263 metri al giorno.

Le abitudini degli uomini e le donne sono del tutto simili:

  • Sullo schermo del telefono a letto, il 59% delle donne e 51% degli uomini;
  • Davanti alla TV il 58% delle donne e il 46% degli uomini.

Il 46% degli italiani spesso passa il tempo scorrendo lo schermo del telefono senza essere alla ricerca di qualcosa di specifico.

Gli italiani trascorrono la maggior parte del loro tempo su Facebook 67% e su YouTube 49%.

I più giovani preferiscono Instagram 74%.

Il 47% degli intervistati nel nostro paese preferisce usare il pollice per scorrere lo schermo, mentre il 44% predilige l’indice.

Nonostante questi numeri solo 6.9% degli utenti considera il display un aspetto determinante nell’acquisto di un telefono.

Le dimensioni costituiscono solo uno dei parametri da valutare oltre che la luminosità, il contrasto e la frequenza di aggiornamento capace di modificarne il confort visivo del device.

Proprio OnePlus punta molto sulla qualità dei display dei propri smartphone.

I modelli come One Plus 7 Pro offrono schermi con una frequenza di aggiornamento delle immagini di ben 90 Hz, ossia 90 volte al secondo.

Valori superiori ai classici 60 Hz capaci di garantire una fluidità elevata e piacevole per l’occhio.

“Lo schermo dello smartphone è la finestra sui contenuti delle persone, indifferentemente se si tratta di leggere le ultime notizie o di condividere momenti con gli amici sui social”, ha commentato Kate Parkyn di OnePlus, “questo è il motivo per cui uno schermo da 90 Hz è il nuovo standard dell’industria. Le persone non hanno mai trascorso così tanto tempo utilizzando i propri telefoni, quindi perché non dovrebbero volere l’esperienza più veloce e fluida possibile?”

Questa ricerca ha riguardato, oltre all’Italia anche Gran Bretagna, Germania, Francia, Olanda, Finlandia, Danimarca e Svezia.

Rispetto al resto d’Europa gli italiani sono quelli che percorrono più metri al giorno scorrendo lo schermo dello smartphone con 263 metri.

Siamo seguiti dalla Finlandia con 227 metri al giorno e dalla Svezia con 205.

Subito dopo troviamo i tedeschi con 173, gli inglesi con 165 e gli olandesi con 160.

Revisioned by Gaetano Valenti