iOS 13: ecco le novità e la nostra recensione

Da giugno 2019 EA ha provato in anteprima iOS 13 Beta su un iPhone 8 Plus. 

A due giorni dal rilascio pubblico siamo in grado di offrirvi una recensione utile a decidere l’aggiornamento o meno del vostro iPhone.

Bene sapere che iOS 13 è disponibile da iPhone 6s e da iPod touch di settima generazione. 

Dopo questi mesi di prova siamo in grado di dare un giudizio sul nuovo aggiornamento di casa Apple.

Andiamo ad analizzare i principali aspetti che interessano maggiormente gli utenti:

  • Come va?
  • Conviene aggiornare?
  • L’autonomia è peggiorata?

Queste sono le principali domande a cui tutti cercano risposte.

Con iOS 13 si nota un generale miglioramento delle prestazioni che pare confermare la promessa fatta da Apple, ossia il doppio della velocità nell’apertura delle app.

Questi miglioramenti si sono resi sempre più evidenti durante il rilascio delle varie Beta.

Nessun grosso cambiamento nell’autonomia che non migliora e per fortuna non peggiora.

Con il nostro quotidiano utilizzo  iPhone è arrivato all’ora di cena come con iOS 12. 

Tuttavia iOS 13 porta con se varie novità che andremo ad esporre.

La Dark Mode o Tema Scuro permette di modificare le schermate da bianche in nere, senza virare il colore delle icone o delle immagini.

In attesa che le app si aggiornino a tale funzione, la Dark Mode è riservata alle app di sistema e ad atre poche presenti sulla Store come ad esempio Telegram.

Fino ad allora tale modalità resta una funzione discontinua e poco omogenea nell’utilizzo quotidiano, assistendo a continui cambi di tema bianco-nero.

Diversi miglioramenti visivi all’interno di molte app di sistema tra cui Promemoria che gode di un completo restyling grafico. 

FaceID più veloce ed affidabile. 

Maggior sicurezza per l’utente, soprattutto nei servizi di localizzazione. 

Nuove funzioni per l’app Foto con editing video e nuove regolazioni.

Nella Fotocamera viene introdotto un nuovo effetto ritratto disco e nero.

Miglioramenti anche per le AirPods che adesso potranno leggere le nostre notifiche.

Si avrà inoltre la possibilità di collegarne due o più paia allo stesso dispositivo. 

Arrivano pure il supporto ai font e la visualizzazione Street su Mappe.

L’app Files diventa ancora più evoluta con il supporto ai dispositivi esterni e ai joipad delle console.

Qui vi abbiamo elencato le principali novità che tuttavia non si esauriscono qui e che migliorano l’esperienza utente. Vi consigliamo di aggiornare il vostro dispositivo se supportato.

BUON DOWNLOAD DALLO STAFF EA. 

Revisioned by Gaetano Valenti