iOS 13 e i nuovi iPhone 11 avranno un problema di sicurezza. Ma c’è già una soluzione.

La commercializzazione di iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max è sempre più vicina.

Tra pochi giorni, venerdì 20 settembre, i nuovi top di gamma Apple saranno disponibili sul mercato.

Ad una settimana dall’inizio dei preordini, l’azienda di Cupertino è pronta al lancio sul mercato.

iOS 13 invece, sarà disponibile per tutti gli iPhone, dal 6s in poi, a partire dal 19 settembre.

Tutti i nuovi iPhone commercializzati avranno a bordo iOS 13.

Questi dispositivi arriveranno però con una vulnerabilità a livello software, causata dallo stesso iOS 13.

Il famoso YouTuber Joze Rodriguez ha mostrato come sia possibile bypassare il blocco con codice tramite FaceTime e la funzione VoiceOver.

L’operazione permetterebbe a qualche malintenzionato di recuperare informazioni riservate quali mail, numero telefonico e indirizzo di residenza senza alcun problema. 

Non si tratta di azioni semplici da eseguire e soprattuto, è necessario entrare in possesso dell’iPhone per poter fare tutto ciò.

Come risolvere

Per evitare questa problematica, in caso di furto del dispositivo, basterà disattivare la funzione “Rispondi con messaggio” nella sezione Impostazioni > FaceID e codice, attiva di default.

Nonostante le continue segnalazioni ad Apple il problema è ancora irrisolto.

Sarà necessario attendere il 30 settembre con l’arrivo di iOS 13.1.

Purtroppo, tutti gli iPhone con iOS 13, saranno soggetti a questo problema.

Sicuramente Apple, sempre molto attenta alla sicurezza, provvederà a risolvere questa falla.

Revisione by Gaetano Valenti