Come rimuovere il Bloatware su Android

I Bloatware sono applicazioni di sistema, a volte inutili, che non si possono disinstallare.

In genere si trovano su dispositivi brandizzati, occupano memoria e possono anche infastidire.

Per rimuoverle in genere è necessario il Root, ossia avere dei permessi che rimuovono quei pochi limiti che Android pone.

Tuttavia intervenire in questo modo può creare dei problemi con la garanzia ma esistono metodi alternativi innocui.

In questo articolo andremo ad esporne uno ricordando sempre che l’utente si assume la piena responsabilità dell’operato per i possibili danni.

Il metodo può apparire complicato ma basta seguire con attenzioni le varie fasi.

Per il tutto necessita PC, cavo usb e naturalmente una rete dati.

Driver USB: installare sul PC i driver da ricercare sul sito del produttore in base al modello posseduto. Se possede un Mac non sarà necessario questo passo ma basterà collegare il device con il cavo.

Pacchetto ADB: scaricare al link  qui  ed  estrarre  i file in una cartella.

Opzioni Sviluppatore: sul dispositivo andare su “informazioni del sistema” premere 7 volte su “numero Build” che consentirà la visualizzazione “opzioni sviluppatore” in fondo alla lista delle impostazioni.

Debug USB: su Opzioni Sviluppatore cercare e abilitare la voce Debug USB.

Trasferimento di File (voce): collegare lo smartphone al computer e dal menù di notifica selezionare la modalità “Trasferimento di file (MTP)”.

Finestra di comando: aprire la finestra di comando dei pacchetti ADB scaricati. Per fare ciò premere Shift + click tasto destro nella cartella, “Apri finestra di comando qui” o “Apri finestra PowerShell qui”.

Comando: digitare “adb devices” per avviare inizializzazione ADB. Sul display del device accettare autorizzazione a connettere il dispositivo.

Conferma di attivazione corretta: digitare nuovamente “adb devices” nella finestra di comando e apparirà il seriale del telefono. Ciò indicherà che la connessione è stata stabilita con successo.

Altro comando: digitare il comando “adb shell” e premere invio.

Riconoscere il nome delle applicazioni di sistema da rimuovere: digitare “pm list packages / grep marchio device”. esempio “pm list packages / grep samsung” e “<OEM/Operatore/Nome app”, premendo invio si visualizzerà la lista delle applicazioni selezionate. Un metodo alternativo prevede l’installazione dell’app “App Ispector” o “Ispettore dell applicazioni”.

Rimozione dell’app: digitare“pm unistall -k—user o nome.dell’applicazione” e premere invio.

La procedura potrà essere ripetuta per altre applicazioni.

ATTENZIONE!!!! NON ELIMINARE APPLICAZIONI DI SISTEMA ESSENZIALI!!!

In caso di problemi eseguire un reset parziale con “Ritorna/Ripristina ai dati di fabbrica” o con un hard reset dalla Recovery Mode.

Verranno persi i dati personali ma torneranno le app eliminate.

Revisioned by Gaetano Valenti