Xiaomi RedMi Note 8 e Note 8 Pro

  • Il 29 agosto sono statti presentati in Cina i nuovi medio gamma di Xiaomi, il RedMi Note 8 e 8 Pro.

Questi due modelli saranno i successori del diffusissimo Note 7 che ha registrato 20 milioni di vendite.

Design simile al Mi 9T per Il Note 7 Pro, la versione base invece appare come una rivisitazione del precedente Note 7.

Migliorata invece la resistenza agli urti.

I due modelli avranno un processore differente:

  • Mediatek Helio G90T per il Pro, con Banchmark superiori allo Snapdragon 710;
  • Snapdragon 665 invece per la versione base.

Sistema di raffreddamento liquido per il Pro.

Ricordiamo che questo rappresenta un aspetto molto importante che incide sull’uso del telefono in condizioni di stress.

Il surriscaldamento potrebbe danneggiare il dispositivo facendone gonfiare la batteria.

Il comparto fotografico di tipo modulare prevedere un sensore fotografico Samsung da 64MP per il Pro e uno da 48 MP per la versione base.

Nello specifico la scheda tecnica del modello più costoso prevede:

  • Dimensioni di 161,3 x 76,4 x 8,8 mm;
  • Display IPS da 6,53” con risoluzione FHD+  con risoluzione di 2340 x 1080 pixel;
  • RAM 6 GB e 8 GB;
  • ROM 64 GB e 128 GB espandibile tramite micro SD;
  • Quadrupla fotocamera posteriore con sensori da 64+8+2+2 MP, di cui la principale Samsung GW1 + ultra wide + macro + profondità;
  • Fotocamera anteriore con meccanismo a scomparsa da 20 MP;
  • Sensore IR, NFC;
  • Peso 199 g;
  • Jack audio standard da 3,5mm;
  • Batteria da 4.500 mAh con supporto alla ricarica rapida a 18W.

Il tutto viene gestito dal Android Pie 9.0 basato sulla MIUI 10.

L’azienda asiatica si presenta sul mercato con ottimi dispositivi di medio gamma che offrono ottime prestazioni e sensazioni di uso.

L’utente medio ne rimarrà sicuramente soddisfatto, quello medio incuriosito.

Revisioned by Gaetano Valenti