Se il mezzo pubblico è in ritardo o troppo affollato te lo dice Google Maps

Nei giorni in cui tutto scorre liscio, prendere il trasporto pubblico è uno dei modi migliori per spostarsi in città. Non solo è economico ed efficiente, ma ti consente anche di rimanere a mani libere per sederti, rilassarti e magari persino leggere alcuni capitoli del tuo libro preferito. Ma ritardi imprevisti o veicoli sovraffollati possono trasformare rapidamente il tuo viaggio da piacevole a stressante. A partire da oggi, Google Maps distribuisce due nuove funzionalità per aiutarti a pianificare meglio la tua corsa e a stare più a tuo agio lungo la strada:

una informa dei ritardi e l’altra da previsioni sull’affollamento di tram, autobus e treni.

Non c’è niente di più scomodo di essere appiccicati come sardine su un mezzo pubblico con il caldo di questi giorni. Con questa nuova funzione si può vedere quanto sia affollato il bus, il treno o la metropolitana in base alle corse passate. Questo ci permette di prendere una decisione informata sull’opportunità o meno di attendere qualche altro minuto per un veicolo in cui è più probabile stare più comodi.

La prima è disponibile in Italia nelle città di Napoli, Palermo, Trieste e Venezia, la seconda a Roma, Milano, Torino, Padova, Firenze, Bologna e Verona.

Le informazioni si potranno visualizzare aprendo l’app, esattamente come accade quando si cerca una strada o un percorso.

La novità interessa da oggi circa 200 città in tutto il mondo, è disponibile sia su dispositivi iOS sia Android.