APPLE nuovo brevetto

APPLE nuovo brevetto ! Si tratta della nuova fotocamera regolabile per  serie Watch. Investimento su un comparto che, per la sola Serie 4, ha visto un boom di vendite pari a 11.5 milioni di unità

Sembrerebbe infatti che la casa di Cupertino abbia un forte interesse di implementare una fotocamera nel Watch. E per fare questo ha escogitato un brevetto molto particolare

Il brevetto vuol provare ad arginare la grande limitazione che tutti i costruttori hanno incontrato nella sua installazione, ovvero la posizione fissa della fotocamera. Posizione che costringe l’utilizzatore a contorsioni più o meno comode per regalarsi uno scatto o effettuare un video. Senza considerare la scomodità nell’effettuare videochiamate

Ecco cosa hanno pensato gli sviluppatori

Per ovviare alle problematiche gli sviluppatori hanno semplicemente pensato di integrare nel cinturino la fotocamera

Dall’immagine, possiamo notare il classico cinturino Loop di casa Apple, con appunto la camera integrata. Per utilizzare la fotocamera basterà semplicemente prendere quella sorta di “linguetta” che fa parte del cinturino e tirarla. A questo punto non si dovrà far altro che ruotarla orientandola a seconda delle esigenze. La direzionalità non sarà più un problema.

Tra l’altro, la videocamera, l’intenzione degli sviluppatori è quella di poter registrare video e scattare foto a 360°. Il comando dovrebbe essere integrato nel cinturino sotto la fotocamera ma si potrà farlo anche semplicemente dal quadrante dell’Apple Watch.

Risulterebbe sicuramente utile per fare una videochiamata al volo su FaceTime senza tirare fuori dalla tasca il nostro SmartPhone. Oppure per fare uno scatto fotografico o una registrazione al volo mentre si fa sport, in modo da poterla condividere o pubblicare con i nostri amici in secondo momento. Senza interrompere il nostro allenamento.

Stiamo parlando di un semplice brevetto, per cui potrebbe anche non esser mai realizzato. Anche perché gli SmartWatch sono nati per semplificare l’utilizzo che ogni giorno facciamo con il nostro SmartPhone. Come ad esempio controllare l’ora o controllare se le notifiche appena arrivate ci interessano subito o meno. Oppure tenere il a portata d’occhio il contapassi e il conta calorie che bruciamo durante una corsa di allenamento senza necessariamente tenere il nostro SmartPhone in mano con il rischio che possa cadere. E l’utilizzo di tutti i giorni potrebbe non così scontato vista la policy indirizzata alla semplificazione ormai nota di Apple

 

Per APPLE potrebbe essere solo un nuovo brevetto, ma forse potrebbe essere proprio così il nuovo Apple Watch Serie 5