Google fa arrabbiare la Polizia di mezzo mondo

Google con un nuovo aggiornamento di Waze darà modo di “evitare ” i controlli per i limiti di velocità, attirando l’ira della Polizia.

Gizmondo Uk riporta la notizia citando TechCrunch.

Waze, integrata in Maps, acquisirà tutte le informazioni necessarie per eludere i controlli.

Google Waze  fa arrabbiare la polizia di mezzo mondo

In precedenza anche blog del calibro di Reddit aveva accennato ad un probabile avvio degli aggiornamenti.

In oltre 40 Nazioni quindi , tra cui l’Italia, a breve sia con Android che con iOS sarà possibile sapere in anticipo la posizione delle postazioni di controllo.

Il gigante della tecnologia potrebbe vedere qualche contrattempo dalle forze dell’ordine

Il NYDP ha inviato una lettera ai vertici Google già all’inizio di quest’anno.

Qui il testo integrale.

“è irresponsabile dal momento che serve solo ad aiutare guidatori alterati e ubriachi a eludere i checkpoint e incoraggiare una guida spericolata”

Nonostante questo Google continuerà la distribuzione.

Gli avvisi di trappola della velocità si uniscono ad altre funzionalità che sono state implementate su Google Maps negli ultimi mesi. Nel mese di ottobre, la società ha anche introdotto funzionalità per aiutare i pendolari a pianificare i propri viaggi con aggiornamenti in tempo reale per il trasporto pubblico e il traffico. Fonte Gizmondo UK.

In realtà Google, tramite un portavoce sempre su Gizmondo Uk, asseriva che fornire informazioni ai conducenti li aiutava a essere prudenti e fare la scelta giusta, sapendo in anticipo l’ubicazione delle telecamere.