Huawei dichiarazione ufficiale dopo le decisioni di Google

Huawei : continueremo a lavorare per sviluppare un ecosistema software sicuro.

Questa dichiarazione potrebbe sembrare una resa.

Ma il brand cinese, tramite la filiale tedesca reagisce e replica:



La fonte ovviamente non può che essere della Germania: sito WinFuture ma si parla di dispositivi già venduti con garanzia degli aggiornamenti alle patch mensili.

 Huawei: il suo sistema operativo alternativo è già pronto per sostituire Android di Google. Riporta invece il sito francese FrAndroid.


vicino alla decisione di Google, Huawei schiererà ovviamente la sua armata legale. Il gigante cinese può anche considerare Android senza Google, è possibile. Ieri, in seguito a una decisione di Donald Trump, Google ha interrotto tutte le attività con Huawei. Reuters scrive quanto segue: Huawei Technologies Co Ltd perde immediatamente l’accesso agli aggiornamenti … Per saperne di più

Tutto è compiuto? Sembra che non ci siano più dubbi, dalle prime frammentate notizie di domenica sera, alle più attendibili provenienti da tutte le parti del mondo, tranne che..dalla Cina (o almeno da parte del brand n.d.r.)

Si perchè il sito asiatico Weibo qualcosa pubblica e vale la pena leggerelo

L’epilogo sembra dietro l’angolo e mai avremmo voluto leggere di tutto questo.

Si perchè Huawei a grandi passi ha portato nei paesi occidentali, la vera alternativa a colossi del calibro di Samsung ed Apple.

Essere un grado di sfidare gli intoccabili, davvero può portare poi alla distruzione di un progetto per molti entusiasmante?

Lungi da noi fare del moralismo, ma è sotto gli occhi di tutti che le crescite di Huawei nell’ultimo trimestre 2018 avevano dell’incredibile.

Non dimentichiamo poi gli OEM impegnati alla corsa per dispositivi 5G : Samsung, Apple, Google stessa con Pixel.

Huawei ha alternative valide per sopperire a tutto ciò, ma sinceramente non sembra del tutto pronto a lasciare completamente Android.