Google bandirà Huawei dopo la decisione di Trump

Google sospende qualsiasi attività economica con Huawei. 

la decisione è maturata a seguito delle restrizioni volute dal Presidente americano, come riportato da Reuters, noto blog statunitense .

Un fulmine a ciel sereno se Google attuerà le limitazioni per il brand cinese.

Quali conseguenze porterà la decisione?

I dispositivi Huawei non avranno più accesso a  Play Store e alle applicazioni (Gmail, YouTube, Google Maps, ecc.).

Ma non solo, per i dispositivi già in commercio, come ad esempio Huwaei P30 Pro, non avrebbero diritto a futuri aggiornamenti di Android con le licenze di Google.

Di positivo c’è la possibilità di poter accedere alla versione Android open source, che non dispone però dei servizi del colosso di Mountain View.

Quindi Hauwei necessariamente dovrà cercare un’alternativa al play store

Huawei ovviamente non resterà a guardare e già i suoi legali sarebbero a lavoro per contrastare la politica statunitense.

Qualora quanto riportato da Reuters corrispondesse al vero, Huawei potrebbe davvero pensare ad un software proprio?

Come riportato da altre testate giornalistiche di calibro internazionale, sembra che Reuters sia talmente sicuro delle decisioni di Google, che usa l’indicativo nel suo articolo.

Lo staff di EA ha atteso conferme vista la notizia che ha del clamoroso e purtroppo sembra confermato da Ansa.it.

Aggiornamento BBC Google limita l’utilizzo di Android da parte di Huawei.

Continua il susseguirsi di conferme.

EA vi invita a seguirci per ulteriori sviluppi.