Galaxy Fold. Ma quando?

Samsung Galaxy Fold. Ma quando? Per la data del nuovo pieghevole ancora vi è certezza sulla data di rilascio

Samsung ha infatti dovuto ritardare il suo primo smartphone pieghevole per risolvere alcuni problemi di progettazione che possono causare problemi al display. Il 26 aprile è stata la data di rilascio di Galaxy Fold, ma da allora l’azienda ha ritardato il lancio.

La Società è stata costretta ad inviare una e-mail ai Clienti che hanno preordinato il nuovo dispositivo. Nelle e-mail menziona che una nuova data di rilascio di non può essere confermata in questo momento.  Verranno rimborsati gli importi che sono stati addebitati per intero ai clienti che hanno pre-ordinato un’unità.

Fare progressi nel miglioramento del Galaxy Fold

Samsung afferma che è “fare progressi nel miglioramento del Galaxy Fold” per garantire che rispetti gli standard elevati che i clienti si aspettano da esso. Ciò suggerisce che qualsiasi cosa venga rilavorata sul dispositivo non si riveli troppo difficile da risolvere

I clienti che hanno preordinato il dispositivo avranno comunque un diritto di prelazione una volta che il dispositivo sarà reso disponibile alla vendita. Il loro ordine garantisce loro infatti un posto in coda. Sarà possibile annullare l’ordine in qualsiasi momento prima che il dispositivo venga spedito tramite Samsung.com nel caso in cui i Clienti cambino idea.  Sansung assicura che se i clienti non intraprenderanno alcuna azione e Galaxy Fold non sarà disponibile entro il 31 maggio, sarà effettuata automaticamente la cancellazione dei preordini ed effettuato il rimborso

Coloro che vorranno mantenere la loro prenotazione anche dopo il 31 maggio dovranno quindi avvisare Samsung.

L’e-mail che sta inviando ai clienti in pre-ordine indica i passaggi da seguire. Continueranno ad avere la possibilità di annullare il loro pre-ordine in qualsiasi momento prima che il dispositivo venga spedito. Il costruttore coreano assicura che Galaxy Fold verrà prodotto. Ma quando? La partita rimane aperta