Huawei vs Oppo braccio di ferro sullo zoom

Huawei vs Oppo, inizia il braccio di ferro.

In Cina si sa non piace essere secondi, quando si parla di tecnologia.

Ma la battaglia, ovviamente simbolica, sulle caratteristiche degli smartphone, porta le case costruttrici, ad alzare il livello.

Huawei con orgoglio (testate giornalistiche europee, soprattutto transalpine, così si sono espresse, n.d.r.) mostra uno zoom digitale x50 sul P30 Pro. 

Ma Oppo ha ha deciso di “sfidare il colosso”, che se pur con fatica, tra le tante disavventure di natura politica, sta pian pianino scalando le vette nelle vendite.

Bene Oppo icorpora uno zoom x60 digitale sul suo Reno 10X.

Zoom Oppo Reno 10x

  • 19.5: 9 schermo AMOLED, 6.6 pollici, 2340 x 1080 pixel
  • Snapdragon 855
  • 8 GB di RAM
  • 256 GB di spazio di archiviazione
  • Triplo sensore fotografico posteriore:
    • 48 megapixel
    • 13 megapixel, teleobiettivo, zoom x10
    • 8 megapixel, ultra grandangolare 120 gradi
  • Sensore fotografico frontale da 16 megapixel
  • Batteria da 4065 mAh
  • nessun jack

La vendita di Reno (ricordiamo che Oppo ha presentato la sua gamma in Svizzera) è prevista il 10 maggio per la versione classica con un costo che si aggira intorno a 499, mentre per il 10X ce ne vorranno 799 di euro e attendere a giugno.

E al momento, in esclusiva solo per la Svizzera, la versione 10X 5G durante il mese in corso.

Il leader del mercato cinese di Oppo lo ha annunciato su Weibo
con uno screenshot che mostra l’interfaccia della fotocamera Reno 10X con zoom in x60 .

Beh non male, considerando che una tecnologia simile sugli smartphone non è cosa da poco.