Apple: iPhone SE2 in arrivo

Stando a quanto riportato dalle ultime fonti interne a Foxconn, attuale produttrice degli smartphone di casa Apple, iPhone SE2 potrebbe diventare presto realtà.

Il nuovo modello economico di casa Apple potrebbe però chiamarsi in un altro modo: XE.

Nel lontano 2016 Apple presentò infatti al mondo il fratello minore dei suoi top di gamma del periodo, iPhone 6s e 6S Plus, accontentando la fascia di utenti ancora affezionata al design iconico dei vecchi iPhone. Lo scopo di iPhone SE era appunto quello di dare la massima potenza seguendo le linee, le forme e le dimensioni dei vecchi iPhone 5 e 5S.

iPhone XE dovrebbe mantenere la stessa filosofia di smartphone compatto, ma con un’importantissima novità per quanto riguarda il display. Le dimensioni del telefono dovrebbero restare invariate rispetto ad iPhone SE, con lo stesso design squadrato.

Lo schermo dovrebbe però essere da 4.8” senza bordi in stile iPhone X, con un incremento di quasi un pollice rispetto agli attuali 4. Anche in questo caso diremo addio al vecchio tasto Home e ai vecchi cornicioni e al Touch ID, a favore delle gestures, del notch e del Face ID.

La tanto discussa tacca dovrebbe però essere più ridotta rispetto a quella degli attuali XS, XS MAX e XR, pur mantenendo la stessa tecnologia.

La fotocamera interna dovrebbe infatti essere una True Depth che permetterà lo sblocco con il volto in maniera sicura.

Ottime notizie anche per quanto riguarda la potenza. iPhone XE dovrebbe infatti montare un A12 6-core a 7 nm, lo stesso processore di iPhone XS, XS MAX e XR

La fotocamera posteriore dovrebbe essere una singola da 12 MP con apertura f/1.8, molto simile a quella di iPhone XR.

Il retro dovrebbe essere in alluminio e quindi senza supporto alla ricarica wireless. Il prezzo che si aggira tra i 500/600$.

Il suo arrivo è preciso per il Q3 2019.

iPhone XE dovrebbe infatti essere presentato nei giorni della WWDC 2019 in contemporanea con iOS 13 il 3 giugno.