Apple: arrivano News+, Arcade, TV+ e Apple Card

Si è appena conclusa la live dell’evento speciale sul sito Apple. Come molti pensavano, l’evento di quest’anno si è dedicato esclusivamente alla presentazione dei nuovi servizi della casa di Cupertino. La live è durata dalle 18:00 alle 20:00 ora italiana del 25/03/2019 ed è disponibile il video sul sito apple (https://www.apple.com/it/apple-events/)

Entra subito in scena Tim Cook che ringrazia e da il benvenuto ai presenti.

Il CEO di Apple parla dei servizi presenti sui nostri dispositivi, quali Wallet, Calendario, Apple Music, iCloud, Contatti, Mail, App Store, iTunes Store, App Store e Apple News. L’azienda di Cupertino si definisce particolarmente attenta nell’integrazione tra hardware, software e servizi (definiti come un qualcosa che aiuta l’utente o fa il lavoro al posto suo).

 

Dopo questa breve introduzione Apple News, il servizio di notizie disponile solo in pochi paesi del mondo assume le redini della presentazione. L’applicazione gode di una nuova veste grafica e viene presentato il nuovo Apple News+ che ci permetterà di leggere le migliori riviste e i migliori quotidiani sul nostro iPhone, iPad e Mac. Vengono menzionati i vari “Wall Street Journal”, “Los Angeles Time”, “Vogue”, “National Geographic”, “Times”, “People” e tanti altri.

Il servizio supporterà il servizio Famiglia di Apple a un prezzo di 9,99€ con primo mese di prova gratuito. Apple News+ sarà disponibile da oggi in Canada e USA primo mese gratuito. Sarà disponibile entro fine anno in Australia e nel Regno Unito.

Per approfondire il servizio vi rimandiamo al sito Apple (https://www.apple.com/apple-news/)

 

Terminata la prima parte dell’evento Apple parla del suo servizio di pagamento, Apple Pay che attualmente vanta più di 10 miliardi di transazioni dalla sua uscita. Apple Pay è fortemente utilizzato in tutti i paesi in cui è supportato tra cui l’Italia. Sfruttando il periodo favorevole l’azienda di Cupertino ha presentato la sua prima carta di credito in collaborazione con MasterCard.

Apple card sarà disponibile in tutti i paesi dove è possibile utilizzare Apple Pay in maniera completamente gratuita. La nova carta della mela morsicata verrà integrata all’interno dell’applicazione Wallet. Premendo su di essa, una volta configurata, ci appariranno una serie di dati tra cui grafici per visualizzare le spese giorno per giorno. L’integrazione con Apple Maps consente inoltre di visualizzare le ricevute di pagamento in maniera dettagliata includendo il luogo in cui è stato eseguito l’acquisto. Integrata con Apple Card vi è Daily Cash.

Ad ogni acquisto con Apple Pay tramite questa carta riceverete un rimborso del 2% della spesa accumulabile su Apple Cash da spendere dove vuoi. Per ogni acquisto effettuato da Apple riceverete il 3% del rimborso, e l’1% per ogni transizione fatta con carta fisica. Presente inoltre, in una finestra dedicata, la possibilità si pagare i vari abbonamenti mensili in tempo reale.

Particolare importanza e attenzione alla sicurezza e alla privacy. Apple non saprà infatti quando e dove e quanto spenderete. I dati verrano infatti criptati e memorizzati in locale.

Per approfondire il servizio vi rimandiamo al sito Apple (https://www.apple.com/apple-card/)

 

L’attenzione si sposta poi su App Store. iOS è attualmente la piattaforma mondiale con più giochi e giocatori in assoluto. Vanta infatti più 1 miliardo di players e più di 300.000 giochi. Apple presenta Arcade, il nuovo servizio gaming in abbonamento di Apple che sarà disponibile in più di 100 nazioni. Disponibile su App Store in una nuova sezione su iPhone iPad Mac e Apple TV sarà possibile provare giochi dove e quando vuoi. Nessun annuncio e nessun acquisto in app. Il servizio permetterà giocare anche offline, sarà disponibile entro fine anno in più di 150 nazioni e supporterà in Famiglia. Il prezzo rimane ancora ignoto.

Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito Apple (https://www.apple.com/it/apple-arcade/)

 

Accantonato l’App Store Apple presenta il suo nuovo servizio multimediale, Apple Channel e TV+.

La nuova piattaforma unirà al suo interno il catalogo iTunes, i contenuti streaming di servizi come Netflix e Prime Video e canali televisivi. Apple Channel è completamente gratuito. Per fruire dei contenuti al suo interno sarà però ovviamente necessario pagare gli abbonamenti e i costi dei vari servizi. Apple Channel sarà disponibile da maggio 2019 in 10 nazioni e si espanderà a 100 entro fine anno. Arriva il momento di Apple+, il nuovo servizio streaming di Apple, diretto competitore dei vari Netflix e Prime Video. Il prezzo è ancora un mistero, ma sarà disponibile anch’esso in più di 100 nazioni entro fine anno. Per promuovere l’iniziativa Apple ha invitato numerosi attori e registi che parteciperanno attivamente all’interno della piattaforma. Alcuni esempi sono i noti Steven Spielberg, Jennifer Aniston e Sofia Coppola.

Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito Apple (https://www.apple.com/it/apple-tv-plus/)

 

Appuntamento al prossimo giugno per la presentazione al WWDC dei nuovi sistemi operativi.