Google: Stadia rottama le console

Alla GDC Google ha presentato al mondo il suo nuovo servizio: Google Stadia.

L’azienda più potente del mondo tecnologico entra dunque ufficialmente nel campo gaming.

Cos’è Google Stadia?

Google Stadia è una piattaforma che permette lo streaming videoludico su tutti i tuoi dispositivi. Non si tratta di una semplice console, ma di una vera e propria rivoluzione.

Basterà avere una commessione stabile

Basterà avere una connessione internet stabile e veloce per poter giocare a tutti i titoli del momento nell’ambito gaming. Addio alle console e ai costosissimi PC da gaming. La potenza hardware non sarà più necessaria, perché vi verrà concessa dai server di Google.

L’azienda ha promesso di partire con lo streaming in 1080 a 60 FPS al lancio, per poi salire al 4k e in futuro raggiungere addirittura l’8k a 120 FPS.

Nonostante il clamore che suscitato l’annuncio, Google è stata molto vaga riguardo i costi, l’uscita e quali giochi saranno disponibili.

Nel primo caso non è stato detto assolutamente nulla a riguardo, mentre sappiamo  che l’uscita è prevista  nel corso del 2019.

Riguardo i costi la rete si è già espressa! Alcuni pensano a un abbonamento mensile sulle orme di Netflix. Altri invece pensano a un prezzo iniziale al quale si aggiungerà il prezzo dei giochi. E c’è chi pensa a un abbonamento mensile al quale si aggiungerà il prezzo dei giochi. 

I vantaggi

Ma quali vantaggi pratici porterà il nuovo servizio di Google?

  • Gli youtubers potranno direttamente andare in live tramite un semplice click e persino giocare in tempo reale con i propri iscritti
  • Non è più richiesta la potenza hardware, solo una buona connessione internet
  • É possibile giocare su ogni piattaforma, a partire da un PC gaming, fino al proprio smartphone purché abbia l’applicazione di Chrome istallata
  • I giochi sono salvati su un cloud, addio alle schermate di download e alle decine di gigabyte occupati su disco locale del proprio computer
  • Sincronizzazione tra i dispositivi. Potrai infatti giocare sul tuo PC e riprendere dallo stesso punto sul tuo smartphone
  • Compatibilità con ogni tipo di joipad, mouse o tastiera

Massima integrazione con YouTube

Come già anticipato Google Stadia si integrerà perfettamente con YouTube. Ogni volta che vedremo il trailer di un videogioco disponibile sulla piattaforma comparirà infatti un link diretto per giocarci con l’annuncio “Gioca ora su Stadia”.

Un risultato sorprendente

Per illustrare al mondo le potenzialità del nuovo servizio Google ha mostrato Assassin’s Creed Odissey in funzionamento su un ChromeBook, su un PC fisso e infine su un Pixel 3.

Il risultato è spettacolare. Lo switch tra una piattaforma e l’altra era perfettamente sincronizzata e tutti i dispositivi non avevano il minimo problema a reggere il 4k a 60 PFS. Questo conferma che l’hardware non è più indispensabile ed è necessaria la sola connessione internet.

Ecco cosa servirà

Per la riproduzione in 1080 a 60 FPS sarà necessaria una connessione superiore a 25 MBps.

Per la riproduzione in 4k a 60 FPS invece servirà una velocità di rete superiore a 30 MBps.

Presentato un  super Joystick

Google ha inoltre presentato il suo Joystick proprietario con i classici pulsanti in aggiunta a quello per richiamare Google Assistant e uno per registrare lo schermo e condividere su YouTube.

Non ci resta che aspettare che quanto promesso da Google denti realtà e scoprire tutti i dettagli rimanenti, ma soprattutto per vedere se si rivelerà un successo o un fallimento.