WhatsApp contro le fake news

Mossa a sorpresa di WhatApp, ma non troppo, contro le fake news.
Una funzione sarà in grado di verificare l’attendibilità delle foto condivise sull’app, fin dalla sua origine.

La versione beta consentirà di effettuare ricerche sul web, senza dover uscire dall’app, inserendo una foto nella barra delle ricerche, in cui di solito si inseriscono parole chiave.

Se un utente riceve una foto, può cercarla su Google, tramite questa nuova funzione, per verificare se in passato è già stata pubblicata da altri.
WhatsApp da mesi ha messo in guardia su messaggi ricevuti, tramite la dicitura “inoltrato” che serve a farci capire che chi scrive il messaggio non è il nostro contatto.

Verrà anche limitato il numero di persone con cui condividere simultaneamente, proprio per evitare il diffondersi di fake news.

La versione beta WhatsApp è 2.18.102 (2.18.104.4)
Al momento la beta è disponibile per smatphone Windows e Android oppure, considerando che il programma beta sia pieno, tramite apkMirror.
Lo scorso novembre WhatApp, rese pubblico, inaspettatamente il programma beta per tutti gli utenti IOS.