Play Store. Ancora minacce

Play Store. Ancora minacce! Da qualche tempo girano sullo Store ufficiale Android delle app fake che promettono di aggiornare il tuo telefono ad Android Pie 9, anche se lo smartphone in questione non è tra quelli ufficialmente supportati dal sistema operativo di Google.

La falsità di queste applicazioni, in teoria, dovrebbe essere chiara a tutti già dal fatto che Google non rilascia mai gli aggiornamenti di Android tramite il Play Store. Al contrario, invece di aggiornare Android, queste app non fanno altro che riempire il tuo cellulare di virus, malware, trojan, adware e conseguenti banner pubblicitari invasivi che possono rendere il tuo smartphone inutilizzabile. E purtroppo Play Store non riesce a verificare ancora tutte le possibili minacce

Come funzionano gli aggiornamenti ufficiali di Android

Android non è un’app: è un sistema operativo. Di conseguenza, non tutti gli smartphone sono compatibili con tutte le versioni di Android. Semplicemente, può capitare che il tuo smartphone non venga aggiornato dal costruttore ad Android 7, 8 o 9 soltanto perché l’hardware che contiene non girerebbe bene con queste versioni del sistema. Anche per questo la responsabilità di aggiornare la versione di Android su ogni smartphone spetta sempre e solo al costruttore.

Come funzionano gli aggiornamenti non ufficiali di Android

Certamente, quella appena descritta non è l’unica procedura possibile per aggiornare lo smartphone. È semplicemente l’unica ufficiale. Esiste anche una modalità di aggiornamento non ufficiale del sistema operativo degli smartphone che passa attraverso l’installazione di ROM moddate.
Tuttavia, anche in questo caso, è necessario trovare una ROM modded che sia stata scritta per essere compatibile con il tuo modello di smartphone. Molto spesso è necessario addirittura che la ROM sia compatibile anche con il tuo operatore telefonico, altrimenti non potrai usare tutto il comparto telefono e dati mobili.

Antivirus? No grazie …. purtroppo

Come visto nei giorni passati, gli antivirus Android non brillano per efficacia. Installarne uno sullo smartphone, quindi, non mette al riparo da possibili infezioni né da attacchi hacker. Cosa fare, dunque, per difendersi dai malware Android? Se su Play Store arrivano ancora minacce a maggior ragione dobbiamo usare la testa!  Quando installiamo un’app o visitiamo un sito o tappiamoe su un link ricevuto via posta elettronica, pensiamo sempre alle conseguenze che un’azione di questo genere potrebbe avere sullo smartphone e la nostra vita. Quindi, installiamo solo app di sviluppatori conosciuti e affidabili (e, soprattutto, non installate file APK da fonti non attendibili), e non apriamo link o allegati inviati da persone che non conosciamo. Se su Play Sore abbiamo ancora minacce figuriamoci su store non ufficiali o link non verificati