IPhone ricondizionati ma tutti colorati

Nei padiglioni del Mobile World Congress 2019 c’era uno stand con esposti quelli che sembravano essere IPhone XR, ma più piccoli.

Sembravano, perchè in realtà, si trattava di iPhone 6 e iPhone 7, ricondizionati dalla società Remade. 

La riproposta in una grande varietà di colori, incluse tinte finora mai prodotte da Cupertino, con uno stile completamente nuovo.

Questi iPhone ricondizionati in colori originali esclusivi, sono addirittura proposti a prezzi inferiori rispetto ai ricondizionati Apple.

I dipendenti della francese Remade hanno spiegato agli inviati a Barcellona che:

“tutto questo è possibile perché acquistatiamo interi iPhone non più funzionanti, da società che smaltiscono per Apple.

Con i terminali ritirati in permuta e destinati allo smaltimento realizziamo ciò che vedete esposto”

Gli iPhone sono riparati e riportati in funzione: ogni device è privato della batteria presente con una completamente nuova con le stesse specifiche, o con la stessa impiegata da Cupertino.

Lo chassis originale, smontato e sostituito con uno nuovo che subisce un processo fotochimico.

 ottenendo così la colorazione desiderata con combinazioni e tinte pressoché infinite.

Remade esegue queste operazioni su iPhone ma anche su iPad e sta studiando una procedura per colorare anche i pannelli in vetro posteriore degli iPhone, inclusi iPhone 8 e iPhone X.