Niente 5G per IPhone 11

Non ci sarà la connessione 5G sui nuovi iPhone.

Un problema che poi per noi italiani è abbastanza relativo, visto che ancora non si è capito se quest’anno da noi le compagnie siano pronte a fornire questo nuovo livello di connettività.

Ad ogni modo, niente da fare per Apple, l’azienda di Cupertino ha deciso di attendere il lavoro dell’affezionato partner Intel, con i nuovi cicli di rilascio che dovrebbero a questo punto essere pronti per il 2020, almeno si spera.

Rimane infatti improponibile al momento un salto a Qualcomm, per rimanere in competizione sulla concorrenza nel fronte 5G.

Ricordiamo che per Settembre sono in uscita i nuovi iPhone targati 2019.

Quindi niente connessione 5G per loro, ma considerare che poi bisognerà aspettare ancora tutto un altro anno per questa speciale tecnologia, sembra un po’ esagerato.

Pare infatti che una soluzione intermedia potrebbe essere quella di accontentare un pò tutti.

Se Intel riuscirà a completare il suo lavoro per i primi mesi del 2020, non è da escludere che una variante del top di gamma del 2019 possa essere riproposta ad inizio 2020.

Magari tra marzo e aprile, con l’integrazione al 5G, sarebbe sicuramente una soluzione interessante, e tutto sommato anche vincente.

Tutto andrebbe infatti a fare grande concorrenza proprio ai futuri Samsung, parliamo in questo caso dei modelli S11, ovvero quello successivi all’attuale S10.

Tornando alla questione 5G, Apple sta comunque valutando tutte le ipotesi, e nonostante al momento non sia immaginabile un divorzio da Intel, non è escluso che in un futuro più o meno prossimo possa passare ad altre partnership.

Voci confermerebbero infatti che abbia sondato il terreno anche con MediaTek.

Lavori in corso nella Silicon Valley.