Problema di drenaggio della batteria Samsung Pay Framework

Da quanto riportato dalla fonte, tra le più vicine a Samsung,  SamMobile, l’uso di Pay Framework, ha delle ripercussioni sul consumo delle batterie.

La mia ipotesi migliore come ingegnere software generale (ma non Android) è che c’è una sorta di comportamento conflittuale tra la logica di ottimizzazione della batteria di Samsung e i tentativi interni di Samsung Pay Framework di continuare a funzionare che utilizzava più batteria in qualche modo in loop / in conflitto con l’un l’altro.

Queste le dichiarazioni di un redattore di Redditor honestbleep, che fa ipotizzare che tutto sommato, conviene lasciare da parte le ottimizzazioni per app, aggiungendo addirittura che tre ore dopo le modifiche, vi erano dei miglioramenti in termini di consumi.

Samsung tace.

Come è ampiamente prevedibile, il colosso sud coreano non ha rilasciato nessun comunicato ufficiale.

Un bug o consapevolezza?

Sinceramente si è più propensi a pensare che vi sia un conflitto tra il voler ottimizzare una applicazione, che di per se vive di consumi in background, cercando di tenere accesa la possibilità di esecuzione.

Un aggiornamento da parte del brand dovrebbe o meglio potrebbe, portare la situazione alla normalità. Si pensi che già da agosto dell’anno scorso, su numerosi dispositivi  questo problema è arrivato a sfiorare il 60% dei consumi per cicli di ricarica.

Soluzione?

Si può provare a forzare l’arresto dell’applicazione per ora e attendere che Samsung risolva ufficialmente il problema.

In alternativa, disabilitare l’ottimizzazione della batteria andando su  Impostazioni »App» Samsung Pay Framework »Batteria .

E voi amici di EA, avete notato quanto riportato da Sammobile?