Temi gratuiti a tempo nello store, Samsung sembra fare un passo indietro

Lo avevamo detto solo qualche settimana addietro, che la scelta di togliere i temi gratuiti dal proprio negozio da parte di Samsung, appariva una scelta a dir poco insensata.

Ebbene, è di poche ore fa la notizia apparsa su SamMobile, che il colosso sud coreano potrebbe aver fatto marcia indietro.

In realtà a nostro avviso, togliere i temi gratuiti dall’app,   non solo avrebbe compromesso i guadagni, che credeteci, su base annua, non sono pochi,  ma poteva indurre gli utenti a pensare che la scelta era stata adottata per uno scopo ben preciso.

Ricordate l’avviso?

In sintesi era questo: “aiutare i nostri designer a continuare a creare prodotti di alta qualità e anche a fornire servizi stabili e soddisfacenti per te”.

Insomma sembrava proprio che   Samsung volesse consentire agli sviluppatori di temi di fare più soldi limitando l’uso di quelli   gratuiti.

Al momento con dispositivi che utilizzano La beta Android Pie, non c’è l’avviso dei 14 giorni di prova, nella speranza che in versione stabile,  non si ripresenti.

In effetti siamo ancora in fase di test,  ma  magari Samsung, con il senno di poi, avrà capito che  non tutti gli utenti sono disposti a pagare per avere un tema sul proprio cellulare,  con la consapevolezza di dover poi, dopo il periodo di prova, ritornare a quello di default.

 

Voi pensate sia la scelta giuista? Potete esprimere qui la vostra opinione:

[socialpoll id=”2531806″]