Il reso degli Apple Watch potrebbe essere esteso a 45 giorni

Apple potrebbe prolungare il periodo entro il quale è possibile effettuare il reso di un prodotto sulla sua gamma di smartwatch. L’indiscrezione arriva da MacRumors che avrebbe scovato un documento da cui è possibile evincere che i 14 giorni canonici stabiliti per legge dovrebbero essere prolungati a 45 in caso di anomalie con il rilevamento del battito cardiaco, inclusi problemi con l’applicazione ECG in arrivo su Apple Watch Serie 4.

La nuova policy sarà utilizzabile prendendo un appuntamento in un Apple Store e non dovrebbe neanche richiedere un’analisi di funzionamento nel momento della richiesta del rimborso.

Purtroppo, il documento di Apple non fornisce ulteriori dettagli, quindi non è ancora chiaro se questa politica verrà applicata anche in Europa o se rimarrà riservata agli Stati Uniti.