PaMu Scroll – Le abbiamo testate per voi

Chi è Padmate?

Nel mondo delle crowdfunding non poteva e non è passato inosservato il successo di Padmate.

PADMATE è un’azienda cinese che dopo aver prodotto cuffie ed auticolari per Xiaomi, Nokia, Monster e Huawei ha deciso di lanciare il proprio brand con un risultato veramente stupefacente!

I numeri del successo

Il crowdfinding ha abbondantemente superato  il suo obiettivo raggiungendo il 15377 % con circa 2,7 milioni di euro raccolti con la vendita di PaMu Scroll. Un successo che ha decretato la campagna come il prodotto audio di maggior successo della piattaforma di crowdfunding.
In un mercato che sta vedendo scomparire il mini jack le cuffie wireless si stanno facendo sempre più spazio con prodotti davvero interessanti. Non potevamo quindi astenerci dal provarle!
Grazie al crowdfinding abbiamo effettuato l’acquisto a soli 39 $ (ad oggi siamo a 79$ il prezzo ufficioso per il futuro dovrebbe assestarsi su 149$). Abbiamo atteso poco più di un mese per riceverle ed al loro arrivo abbiamo avuto una bella sorpresa.

A prima vista

Il design vintage è accattivante ma soprattutto fuori dal comune. In dotazione troviamo il cavetto USB per la ricarica (con poco più di 10 $ è ordinabile anche adattatore per ricarica wireless) ed un set di gommini di tre misure perché, trattandosi di cuffie in-ear, è fondamentale che “calzino” perfettamente. L’apertura magnetica “scroll” risulta certamente una bella novità. Una volta utilizzata troviamo le nostre cuffie alloggiate ben saldamente all’interno della basetta grazie a pin magnetici, dettaglio veramente comodo. Grazie a questa intuizione infatti estrazione ed il loro riposizionamento è semplicissimo, questione non da poco se le vogliamo usare e sfruttare al massimo. Sono leggerissime, appena 5 grammi, da non sottovalutare poi la certificazione IPX6 che ne garantisce la protezione da liquidi e polvere.

Pronti, attenti, via …. ecco la nostra prova

Effettuare il pairing è una banalità. È stato sufficiente estrarre l’auricolare destro e associarlo al nostro smartphone. Davvero un istante. È infatti il destro che comanda quindi, il sinistro, basterà estrarlo dall’alloggiamento un volta associato il primo. Essendo un auricolare in-ear isolamento acustico è eccezionale, ovviamente deve piacere perché in effetti è un pò invasivo ed appariscente. Se avete scelto la taglia giusta dei gommini sarà praticamente impossibile che vi cadano, ma in caso contrario vi assicuriamo che la loro costruzione è ben solida ed ha già superato diverse cadute. Anche l’astuccio si è comportato bene benché un pò maltrattato.

Nessun tasto on-off, comanda l’estrazione dal alloggiamento: si accendono non appena estratte, si spengono quando vengono riposte. Abbiamo aperto i nostri file musicali e il suono è stato riprodotto all’istante. Esperienza musicale ottima, il sound è veramente buono aiutato sicuramente anche dall’isolamento. I comandi sono completamente touch. Un tocco indifferentemente sul destro o sinistro fanno partire o stoppare il brano, doppio tap su lato destro esegue avanzamento al brano successivo, doppio tap sul lato sinistro abilita assistente vocale (Siri per Apple, Google Assistent per Android). In caso di telefonata un avviso acustico ci avverte del suo arrivo e anche qui basterà un tap per rispondere doppio per chiudere una chiamata. Il touch è molto sensibile ma una volta fatta l’abitudine è un gioco da ragazzi. Audio in chiamata molto molto buono.

Autonomia

Beh per la sua fascia di prezzo non male. 3,5 ore di musica non stop e ricarica sempre disponibile grazie al suo alloggio con batteria integrata. Dopo aver scaricato completamente i nostri in-ear abbiamo dovuto aspettare poco più di un ora prima che fossero completo carichi e regalarci ulteriori tre ore e mezza di ottima musica!

Che dire … ancora a questo prezzo non ci sono tanti dubbi …. ne vale davvero la pena

 

Informazioni ulteriori su https://www.indiegogo.com/projects/pamu-scroll-bt-5-0-earphones-with-wireless-charge#/