I nuovi iPhone XS ed XS Max hanno un problema con la ricarica cablata

Solo dall’anno scorso Apple ha introdotto la ricarica wireless sulla line up di iPhone, una funzione di dubbia utilità ma, sicuramente, molto avveniristica. Tuttavia non è questo l’argomento di oggi; in questo articolo vorremmo portare alla vostra attenzione un problema che sembra affliggere alcuni iPhone XS e XS Max quando si tenta di ricaricarli con il cavo lightning. Sembrerebbe, infatti, che quando si connette il cavo di ricarica lightning fornito in confezione a un iPhone XS inattivo o in stand-by, il cavo non viene riconosciuto e la ricarica non si avvia. Soltanto dopo che il telefono viene attivato riesce a riconoscere il cavo e la ricarica parte. Non è ancora chiaro se si tratti di un problema hardware o software.
Questo è quanto ha segnalato un utente all’autore del video sul canale Unbox Therapy che indica anche un thread sul forum di discussione Apple in cui se ne parla. Sono soltanto 7 le pagine con messaggi di persone che riportano il medesimo comportamento, ma è molto probabile che aumenteranno rapidamente ora che la notizia ha iniziato a diffondersi. Qualcuno potrebbe non accorgersi che il suo iPhone presenta questo problema perché basta riattivare lo schermo per iniziare la ricarica ed è un’operazione che capita spesso di fare, almeno una volta, prima di andare a letto.  E poi ci sono quelli che usano al 100% le basi Qi e con cui il difetto non è stato riscontrato.
Il video in questione è molto interessante perché vengono mostrati otto iPhone XS / XS Max (più un X) e su molti la ricarica non parte tramite porta Lightning. Su alcuni smette di funzionare pure il pulsante di accensione una volta connesso il cavo e il telefono sembra freezarsi.
Non ci resta che invitarvi a fare una prova col vostro dispositivo e a commentare sotto il post per comunicarci se riscontrate o meno il problema. Buona condivisione!